..Una delle città più belle d'Italia. Addentrarsi nei luoghi del mito e della storia, gustare la miglior pizza. Meravigliarsi delle antiche città ritrovate di Pompei ed Ercolano. Immergersi nel verde di un parco e visitare una delle regge reali della napoli borbonica.. Questo e altro nei miei itinerari..

CHI SONO


Questo blog nasce come diario in cui racconto le mie esperienze e le mie emozioni nello svolgere il mio lavoro di Guida Turistica della Regione Campania

Il blog per alcuni anni ha funzionato come web site per prommuovere tours & itinerari. Dal 2015 visitare Napoli torna ad essere un blog di attualità partenopea e cede il suo posto al più moderno Sito Web "DISCOVERING NAPOLI" (www.campaniaguidedtours.com ) dove potete trovare tutti i servizi per le vostre visite guidate , eseguite da guide turistiche abilitate e professionisti del turismo

martedì 10 maggio 2016

VAI A NAPOLI IN ERASMUS E POI TORNA A CASA E ....




E non ci si sente più come prima!

Napoli è un esperienza forte! Napoli ti cambia! Napoli è bella, Napoli è caotica. Napoli è piena di vita! Napoli, appena arrivi ti spaventa. Se ci sei arrivato forse è stata una tua seconda scelta. Quello che dice la tv, i rifiuti, la camorra. Quasi rimpiangi di esserci venuto!

Se poi ci arrivi con il treno ancora peggio! Esci alla piazza Garibaldi e vedi lavori in corso ci metti un pò per capire dove andare, come attraversare la strada e quel mercatino arabo lì vicino...mamma mia avrai esclamato nella tua lingua! Poi però prendi la metro stesso li in piazza, non è quella di Toledo, la più bella d'Europa ma...dai , noti che è carina. Il gioco di specchi, l'alternanza di pieni e di vuoti delle scale le figure allo specchio e i lumaconi.


Le scale mobili della  stazione Garibaldi

Forse , ti si accenna un sorriso. Arrivi nella casa che hai fittato una casa vecchia in un posto altrettanto "vecchio" pensi "bhè almeno è grande!" Insomma da domani inzia la tua nuova vita e pensi : Devo essere prudente, sto qui per studiare. Primo giorno all'università, ti affacci timidamente e con un pò di timore .Qui tutti vanno di corsa! Qualcuno ti chiede se sei nuova/o. Molti "di dove sei ?" (pensi ma perchè non si fanno i fatti loro) e ancora passeggi in quelle strade che dopo qualche giorno ti iniziano a sembrare familiari e anche a te ti guardano e ti dicono "Ciao bellissima! " Italiani... pensi...Però dai quel sorriso ritorna e ti sfugge. Un  giorno senti che la tua università ha organizzato un brefieng con il sindaco e alcune associazioni per dare il benvenuto agli erasmus . Ci pensi un pò , decidi di andare! Caspita ma quante ne siete. Qualche parola di benevuto del sindaco di Napoli e le associazioni. Titubante pensi : Dai forse ... lo potrei fare, sembra interessante!

Napoli ti apre una nuova vita! Il centro storico più grande d'Europa, se ti intendi un poco d'arte noterai i tantissimi monumenti intorno a te.  La mattina qui c'è sempre odore di caffè e...di pane caldo, cornetti e quei cosi... come si chiamano e quanti ne sono! Al cioccolato, alla panna e fragole a limone! Ah si i babà! Sei nella città della pizza, non hai fatto la spesa e ora? Bhè la provi e... diventerò il tuo piatto fisso per mesi, non potrai farne a meno. Nel frattempo in classe hai fatto amicizia, ti chiedono di organizzarsi per una delle tante serate che fanno in discoteca per il centro storico . Questa volta decisa/o ci vai!  Cavolo e chi se lo aspettava quanta gente! E i negozi...sono le  2 del mattino passate e sono aperti! Rimani a bocca aperta nel vedere le centinaia di persone radunate in piazza Bellini a chiacchierare e prendere un drink. Lo fai anche tu e pensi....Bhè tutto sommato..mi piace!
Se sei un ragazzo poi non crederai ai tuoi occhi nel vedere quanto socievoli siano le ragazze qui . Sorseggi una birra e ti danno a parlare. Impazziscono con il tuo accento spagnolo, improvvisano del francese e ti parlano inglese anche se non vieni dall' Inghilterra! :P

La movida in piazza bellina


Napoli come Barcellona è centro della movida notturna. Una città dove si può gustare il più buono ed economico cibo del mondo . Napoli ti cambia e te ne accorgi quando torni a casa! Di seguito  pubblico alcune testimonianza di erasmus che dopo aver trascorso mesi nella  capitale del sud sono  ritornati a casa.
una delle tante serate dedicate ai studenti

Nathalie Sprunt  (Belgio):  " Domani, dopo 6 mesi, ritorno nel mio paese. Il pensiero che domani fermerò per l'ultima volta la porta della mia casa qui a Napoli mi rende triste... Io, che ho vissuto qui, sono molto fiera di dire che Napoli è una città dove ho lasciato una parte di me. Dopo quest'esperienza posso anche confermare che 'A Napoli piangi due volte' 😰 Inoltre, voglio ringraziare tutti i miei amici che ho conosciuto qui per tutta l'amicizia che mi avete dato👯, la pizzeria di Matteo per aver preparato le frittattine più buone al mondo🍕, gli organizzatori erasmus per aver organizzato sempre delle belle feste🎉, gli studenti dell'Orientale per avermi sempre aiutato📚...Ma soltanto i miei genitori perché è grazie a loro che ho potuto fare questo viaggio! 🙏 E quando starò lontana da Napoli, mi mancherà sicuramente una parte del cuore...💙 Ciao Napoli...sei stata un'esperienza bellissima"
(testo copiato dal suo diario di  facebook )

Franziska (Stoccarda)  :  
" Ora che sono tornata da una settimana mi sento morta. Si , è come se non stessi vivendo più. Quante volte ho sentito dire alle persone che , quando stavano a Napoli , pensavano di non aver mai vissuto prima? Napoli è caos, è vita, amore , passione, divertimento ed è tutta un'altra cosa. Non saprò mai quanto avrei potuto divertirmi e vivere , nella mia vita , se fossi nata qui a Napoli.
 
 Ogni giorno pieno di vita e di persone. Chi non ha proprio vissuto le stesse cose e la stessa esperienza non potrebbe mai capire, MAI. Potete immaginare soltanto com’è per una persona straniera vivere un mondo talmente diverso? Una cultura e un posto talmente diversi? E allo stesso tempo è così bello e normale perché vivi una cosa che ti sei portata dentro da sempre. Potevo fare quello che mi sono sentita dentro.
Sto come una pazza. Napoli mi manca troppo e mi sento morta dentro . Non vedo più tutta quella gente per strada e un traffico esagerato. Sono così giovane ed è come se io avessi capito cosa voglio per tutta la vita. Non posso più immaginare di vivere una vita come quella in Germania. Le strade in questo piccolo paese sono vuote, non c'è quasi mai nessunno perchè tutti stanno lavorando o chiusi in casa. Non mi trovo , perchè ho bisogno di persone come quelle di Napoli"

Franziska prima di partire si tatua napoli sul dorso del braccio

 Fabio Comella - Guida turistica abilitata nella regione Campania

DISCOVERING NAPOLI
Tour e visite guidate
www.campaniaguidedtours.com