...Una delle città più belle d'Italia. Addentrarsi nei luoghi del mito e della storia, gustare la miglior pizza. Meravigliarsi delle antiche città ritrovate di Pompei ed Ercolano. Immergersi nel verde di un parco e visitare una delle regge reali della napoli borbonica... Questo e altro nei miei itinerari...

CHI SONO


Questo blog nasce come diario in cui racconto le mie esperienze e le mie emozioni nello svolgere il mio lavoro di Guida Turistica della Regione Campania

Il blog per alcuni anni ha funzionato come web site per prommuovere tours & itinerari. Dal 2015 visitare Napoli torna ad essere un blog di attualità partenopea e cede il suo posto al più moderno Sito Web "DISCOVERING NAPOLI" (www.campaniaguidedtours.com ) dove potete trovare tutti i servizi per le vostre visite guidate , eseguite da guide turistiche abilitate e professionisti del turismo

domenica 5 dicembre 2010

LE GUIDE TURISTICHE PROCLAMANO LO STATO DI MOBILITAZIONE “NO” ALLA GUIDA NAZIONALE ED ALL’IMPOVERIMENTO CULTURALE



In occasione dell'appuntamento di Euromeeting 2010 sulle Politiche Regionali per un Turismo Europeo Sostenibile e Competitivo, che si terrà a Firenze nei giorni 9 e 10 dicembre, le guide turistiche abilitate aderenti alle più importanti associazioni di categoria, hanno indetto una giornata di mobilitazione nazionale a Firenze, il 9 dicembre, per esprimere il loro dissenso contro lo “Schema di Decreto Legislativo recante il Codice della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo” nel quale si fa riferimento alla Guida Nazionale. 
un progetto folle che prevede di svendere i nostri monumenti a tedeschi francesi inglesi e quanti altri, comportando una diminuzione dell'oltre 60% del lavoro a noi italiani!
La giornata di mobilitazione inizierà con un corteo che partirà, alle ore 13.00, da Piazza della Repubblica attraversando le vie principali della città di Firenze (Uffizi, Piazza della Signoria-Via della Ninna, Piazza Duomo, Via dei Calzaiuoli, Via Martelli, Via Cavour con sosta davanti alla Prefettura, Piazza San Marco) e terminerà con un presidio davanti all’Auditorium di Sant’Apollonia, in via San Gallo, sede di Euromeeting.
Alle ore 18.00, nello spazio della conferenza riservato alle Discussioni sono stati previsti interventi delle associazioni di guide turistiche.

giovedì 11 novembre 2010

MERCATINI, SHOPPING E CULTURA NEL NATALE NAPOLETANO

Il legame tra la tradizione del Presepe e Napoli e cosi esclusivo che il termine "presepe napoletano" indica ormai una realta a se.

Il presepe napoletano vanta tra le sue statuine non soltanto i personaggi classici, Santa Famiglia, magi, pastori e figuranti dei mestieri, ma la rappresentazione, spesso caricaturale, di personaggi famosi del passato e del presente.
Entrare a far parte dei personaggi del presepe napoletano e una meta ambitissima per personaggi dello spettacolo, della politica e dello sport.
Il Mercatino di Natale infatti è diventato una delle manifestazioni più sentite anche in Italia, per questo anche la città di Napoli ne organizza uno, molto apprezzato e frequentato, sicuramente caratteristico e particolare nel suo genere. Napoli è sicuramente un palcoscenico ideale nel quale organizzare una manifestazione di questo tipo, avendo la possibilità di unire, alla bellezza del Mercatino di Natale di Napoli 2010 , anche il fascino della visita alla città, con i suoi monumenti, i suoi edifici ed i suoi palazzi antichi, Napoli è poi per antonomasia il paese del Presepe, durante il Mercatino di Natale vengono quindi organizzati Presepi Viventi lungo le vie del paese Il Mercatino Natalizio di Napoli 2010 si svolge nel mese di Dicembre ed offre ai suoi numerosi frequentatori di apprezzare ed ammirare oggetti di pregevole fattura, addobbi, statuine per il presepe, decorazioni e idee regalo, nel 2008 si tiene in concomitanza con il primo fine settimana del mese di Dicembre, e solitamente coincide con la festività dell’Immacolata, oltre alle tradizionali bancarelle che si tengono anche alcune manifestazioni ed eventi, quali teatro dei burattini, giocolieri, musica, giochi per bambini, clown e trampolieri.

è possibile inoltre  organizzare Tours per gruppi di turisti con guida autorizzata o prenotarsi per la "tombola napoletana"una cena spettacolo che si svolge in uno storico palazzo del centro antico di Napoli.(effettuabile per gruppi di 50 persone)
Info:333/5605637-fabiocomella@alice.it
 

lunedì 1 novembre 2010

L'ARCHEOLOGIA NEL BEL PAESE

Propongo e condivido un'articolo publicato da un  caro amico e collega archeologo in cui riprende le tematiche dei beni culturali, della privatizzazione dei siti e della triste realtà lavorativa nel settore:

http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2010-10-31/beghelli-160503.shtml?uuid=AYnmJ4fC

sabato 16 ottobre 2010

ANEDDOTI DIVERTENTI DELLE GUIDE TURISTICHE CAMPANE(parte1a)



Ladies and Gentlmen eccovi il primo posto autunnale e iniziamo alla grande pubblicando alcuni racconti di vita quotidiana delle Guide Turistiche Campane mentre sono impegnati nel loro lavoro!Ne vedrete delle belle e come diceva Corrado.." non finisce qui!" ;-)

VALENTINA ,abilitata in lingua spagnola era impegnata con un gruppo di italiani quando viene fermata dai carabinieri: "Signora mi può mostrare il patentino?..mi dispiace, devo sanzionarla"
- "Cosaa e per quale motivo???"
-"Lei sta lavorando con un gruppo di italiani e non possiede la lingua italiana sul badge.. "O__O'

ELVIRA, visita alle terme di Ercolano"si avvicina un turista con udioguida e chiede:
-" Scusi ma questa era una chiesa?
ELVIRA:(lo guarda e aggiunge" no, in realtà questo è un chiostro.
-Turista "ohh grazie mille"!

NICOLINO, 15 anni fa ebbe l'onore di fare da Guida Turistica al famoso attore Danny de Vito e consorte, allora pompei era illuminata:
Moglie di de Vito"ma da dove prendevano l'elettricità questi pompeiani"?
-De Vito:" dalle cosce di tua sorella"!
 -Turista scusi ma quel buco lì sul muro a che serve?

ANTONIO" Tutti i buchi servono a mettere qualcosa dentro! ;-)

ROBERTO Guida Turistica di Pompei:"Rimasi sconvolto quando alla fine del tour il signore mi chiese:
"Giuvinò ma  qua o' fatt quand'è succies?"
  GIORGIO fuori al lupanare spiega la struttura ai suoi croceristi quando si avvicina un turista inglese con l'audioguida e chiede"
"Scusi che numero è questo"?
GIORGIO:"sixtynine inside..
La signora non capendo la battuta compose il numero sessanta nove sull'audio guida e fece una faccia perplessa. .: D
Antonio Grimaldi. professore e archeologo, raccontò di quando fece una visita con dei beneventani a Pompei spiegando ogni minuziosità e sfoggiando un linguaggio ricercato e tecnico. Alla fine gli si avvicina una signora del gruppo che per tutto il tempo gli aveva sorriso e gli disse:
"-dottò come siete bello, come parlate bene..ma vi posso dire una cosa? Io non ho capito niente...!     

Io, Napoli centro storico in visita con un meraviglioso gruppo veneto :  Arrivati alla fine della prima parte del nostro tour ci dirigiamo in pizzeria dove ci accomodiamo . Mi chiamano mi dicono che manca una persona, una adorabile vecchina di 80 anni . La signora è seduta su un muretto mangiando un panino con il salame. Le chiedo " signora non le piace la pizza"? E lei candidamente con la sua tenera vocina mi fa " Sa è che non mi fido molo di voi napoletani...                                                                 
                                                                                                                              Fine 1a parte..

Per leggere la seconda parte clicca qui

Fabio Comella - Guida turistica abilitata nella regione Campania 



DISCOVERING NAPOLI
Tours & visite guidate
www.campaniaguidedtours.com

                    

venerdì 17 settembre 2010

ULISSE TRA MITOLOGIA E CONCERTI

LO SGUARDO DI ULISSE –XIII EDIZIONE
MUSICHE MIGRANTI
Parco del Poggio (Colli Aminei)
giovedì 16 settembre ‐ ore 21:00
Enzo Avitabile e King Naat Veliov & the Original Kocani Orkestar in
Il fiato della tradizione
Progetto Speciale
Esibizione in divenire di ciaramelle, sassofoni, trombe, ottavini, pifferi e flauti che vedrà sul palco Enzo
Avitabile, Naat Veliov e la Kocani Orkestar, una processione laica in grado di annullare i limiti geografici
fino a condividere spazi, pensieri, tempo e aria.
costo del biglietto: € 10
venerdì 17 settembre ‐ ore 21:00
Mouse on Mars
Duo tedesco, Andi Toma e Jan St. Werner , fin dal 1994 giocano con ritmi trance, ambient, disco,
psichedelici e techno fino a plasmare architetture pop contemporanee, come dimostrano gli album “Radical
Connector”, “Vulvaland”, “Varcharz” e “Tromatic Reflexxions
costo del biglietto: € 10
sabato 18 settembre ‐ ore 21:00
Juan Carlos Caceres y Tango Negro
Juan Carlos Caceres, riscatta il Tango nella sua più pura versione originale. È infatti uno dei pochi musicisti
ad aver indagato sulle origini nere del Tango e i suoi complessi rapporti con i ritmi e le danze africane e
indio‐latine. Insofferente a tutte le ortodossie, e specialmente a quella del tango, sviluppa un universo
sonoro nel quale il jazz e il tango si mescolano.
costo del biglietto: € 10
domenica 19 settembre ‐ ore 21:00
Margherita Hack e Ginevra Di Marco in L’Anima della Terra (vista dalle Stelle)
Progetto Speciale
Un progetto che affianca alla cantante Ginevra di Marco, l’astrofisica Margherita Hack e lo scrittore Marco
Vichi, tutti e tre in cerca di stelle misteriose, buio, spazio e esplosioni di emotività. Con la direzione artistica
di Francesco Magnelli, e il tempo storico‐introspettivo scandito da tre orologi sul palco, si procederà a
un’indagine sull’immigrazione/emigrazione, le nuove energie sociali, il lavoro e la corruzione, rievocando
canzoni popolari cubane, italiane, macedoni, bretoni e cilene.
costo del biglietto: € 15
Formula abbonamento 25€
dal 10 , 11 e 12 settembre – ore 21
Lo Sguardo di Ulisse _ Off, Il canto delle balene, presso l’ex Asilo Filangieri, dedicato al “rock&word”. Tre
serate con concerti, performance teatrali e readings.

venerdì 13 agosto 2010

LINO D'ANGIO NEGLI SCAVI DI LITERNUM

Scavi di Liternum, ritorna il sorriso


col teatro di Lino D'Angiò e Peppe Iodice

Doppio appuntamento con la risata nel dimenticato sito di Lago Patria che fu dimora di Scipione l'Africano

NAPOLI - Dopo l'oblio, gli scempi e un po' di degrado, ecco un filo di luce per gli scavi di Liternum a Lago Patria, l'antica dimora di Scipione l'Africano. Con l'arrivo di Ferragosto, doppio appuntamento con lo spettacolo nel parco archeologico, che accoglierà artisti e spettatori nella spianata bordo lago in due serate di grande divertimento.

Il 13 ed il 16 agosto sarà in scena la cultura attraverso l’antica arte della satira, modulata con garbo e abilità da due mattatori del palcoscenico napoletano: Lino D’Angiò e Peppe Iodice. L’appuntamento del 13 agosto è col poliedrico D’Angiò nello spettacolo «Giù la maschera», mentre il 16 sarà la stella di Zelig Iodice presenterà il suo «Un po’ particolare». Gratuiti gli ingressi ad entrambi gli spettacoli, che garantiscono due ore di riflessioni travestite da sane risate.

I due appuntamenti a Liternum sono inseriti nel cartellone degli eventi dell’estate giuglianese partito il 9 agosto ed includente 12 spettacoli musico-teatrali, che termineranno il 12 settembre. «Facciamo tanti sforzi, per il nostro sito, perché crediamo che questo luogo possa essere il fulcro della nostra identità passata e futura. Gli spettacoli nella cornice del parco sono un altro tassello che va al suo posto ed anche questo è un inizio, per Liternum – dice il presidente della Pro Loco, Luigi De Martino –. Ci auguriamo che il prossimo anno vi possano essere più appuntamenti in calendario, per aprire questo parco alla città e farlo diventare un luogo di ritrovo per tutti i

domenica 8 agosto 2010

NEGOMBO SUMMER FESTIVAL, ISCHIA

Negombo Summer Festival 2010
Negombo Summer Festival, giunto alla sua trentatreesima edizione, anche quest'anno ci accompagna con artisti di fama nazionale e di origine partenopea.
Le date sono:

Sabato 7 agosto: Luigi Snichelotto "Ars Musica Ensemble" in "Sindrome Popmantica"

Giovedì 12 agosto: Simone Schettino in "Se tocco il fondo...sfondo"

Venerdì 13 agosto: Franco Ricciardi in concerto

Sabato 14 agosto: Arturo Brachetti in "Brachetti & friends"

Lunedì 16 agosto: Biagio Izzo in "Un te per tre"

Martedì 17 agosto: Gigi Finizio in concerto

Mercoledì 18 agosto: Mario Biondi in concerto

Sabato 21 Agosto: Gigi D’Alessio in concerto

Martedì 24 agosto: Sal Da Vinci in concerto

Sabato 28 agosto: Valentina Stella in concerto

Per informazioni e prenotazioni

081 99 34 55

LA CANZONE DI NAPOLI, NAPOLI

Partirà venerdì 23 luglio (ore 21.30) la XII edizione della rassegna “La canzone di Napoli”, viaggio attraverso la musica e la canzone partenopea guidato da Peppe Napolitano, allievo del Maestro Sergio Bruni, ed i Nuovi Cantori di Napoli.
Image
La manifestazione si terrà tutti i venerdì fino al 20 agosto nel suggestivo Chiostro di S. Maria La Nova di Napoli (costo del biglietto: 10 euro). Peppe Napolitano – accompagnato da Michele De Martino al mandolino e Paolo Propoli alla chitarra – si esibirà in un repertorio che spazia dalle villanelle del ’500 alla canzone digiacomiana e postdigiacomiana, ricostruendo il percorso della tradizione canora partenopea nella sua forma più rigorosa, libera da dilettantismi e oleografia.
www.museoenne.it

CINEMA PARCO DEL POGGIO

Torna Accordi e disaccordi, la rassegna organizzata al Parco del Poggio (Colli Aminei) per l'undicesimo anno consecutivo. Luogo ameno, serate al fresco e, soprattutto, grande cinema a soli 4 euro. Tutto il programma sul sito:http://www.accordiedisaccordi.com/

MOSTRA DI MICHELANGELO NAPOLI

L'esposizione vuole percorrere, attraverso l’esame dei suoi disegni e della sua grafia, la lunga vita di Michelangelo.Essa prende l’avvio dalle prime lettere e dalle poesie della  giovinezza per giungere alla corrispondenza estrema dell’artista, ormai quasi novantenne, con il prediletto nipote  Leonardo; su questa falsariga si incontrano prove grafiche di alto impegno, come i disegni, scelti qui con l’occhio fisso al risvolto biografico, siano essi di figura, o di progetto architettonico, o provenienti direttamente dai cantieri e alle cave.
http://www.mostramichelangelo.com/

mercoledì 4 agosto 2010

GARBAGE? NOT, THAT'S AMORE!

Buone vacanze a tutti!!!!
Bhe si, dato il periodo molti di voi saranno in vacanza a godersi il mare il fresco della montagna o qualche meta esotica!Well, io dovrò aspettare ancora qualche settimana dato che luglio e agosto sono alcuni dei periodi in cui si lavora ( e per fortuna!) di più nel campo turistico.
Detto ciò e ciò detto(come diceva Lino D'angiò ai suoi esordi) passo direttamente a spiegarvi il perchè di questo strano titolo.. il  cui soggetto ovviamente è Napoli e la Campania!

Ebbene si , dopo il disastroso anno 2008 e il brutto anno 2009, in termini di incoming intendo, il tursimo in camapania sembra essersi ripreso dalla disastrosa stagione provocata dall'emergenza rifiuti ma qualche strascico purtroppo c'è ancora..Se non tutti i giorni infatti mi capita sempre di sentire le solite domanda da parte di turisti stranieri su Napoli:"what about the rubish? why it's so dirty"? e addirittuta dalla svizzera"is still the STRIKE on rubish in naples?in pratica la notizia di un semplice sciopero(di un mese prima) ha raggiunto la svizzera!Bhe per fortuna se i nostri governati non si danno da fare con una corretta informazione e promozione del nostro territorio , ci pensano "piccole associazioni" con GRANDI risultati!Sto parlando infatti di Aegee napoli (cui nel caso non la conosceste vi invito a leggere i post del 16 maggio e 24 febbraio scorso ) con il suo programma estivo "That's amore" che ha portato a decine di ragazzi di tutto il mondo a visitare le nostre meraviglie divertendosi e conservando un bellissimo ricordo della nostra città. E con questo vi lascio il link dell'articolo apparso su diversi quotidiani! http://www.napolitoday.it/eventi/that-s-amore-napoli-28-luglio-8-agosto-2010.html

Have a nice Holidays people. :-)

lunedì 5 luglio 2010

ARTICOLI E SODDISFAZIONI..:-)

Un brevissimo intervento per solo per manifestare la mia soddisfazione leggendo un articolo publicato su trip advisor da parte di un cliente di un B&b con cui  collaboro! ;-)

http://www.tripadvisor.it/ShowUserReviews-g187785-d662636-r68551601-Domus_Gemi_B_B-Naples_Campania.html


E ancora, a proposito di articoli, il portale nozio.it che si occupa di viaggi allooggi e turismo in tutta Europa, ha publicato sul proprio sito uno dei miei itinerari! :-D
 http://www.nozio.it/Europa/Italia/Campania/Napoli/itinerari/itinerario_con_vista_mare.htm
 Permettetemi, sonmo piccolissime cose ma comunque soddisfazioni! Alla prossima!

mercoledì 23 giugno 2010

I CAMPI FLEGREI



Buongiornooo! In questo periodo di assenza mi sembra di aver fatto una full immersion nei Campi Ardenti della Campania.
Ovvio che si, mi riferisco ai Campi Flegrei cui nome greco vuol dire proprio il significato di cui sopra.
Per campi flegrei si intende il territorio che comprende parte del territorio dei camaldoli, quarto, pianura, agnano, pozzuoli, baia, miseno.

Aimè, sono zone non tanto battute dai tradizionali circuiti turistici ma non per questo meno belle!
La loro bellezza selvagia è sorprendente, i panorami mozzafiato!La loro storia importante dai coloni calcidensi ai romani. Il loro mito..infinito!
Terra dei ciclopi, Sede di Efesto, Terra ai margini dell'Ade. Virgilio mago ci racconta di Enea, e del suo Ararldo seppelito a Baia. Omero ci manderà Ulisse per parlare con l'indovino di Teresia. é la terra dove la Sibilla Cuma scriverà i suoi "libri sibillini.."
Ma di tutto questo forse gia sapete,o forse no..bhe in tal caso, credetemi c'è tanto ma davvero tanto da dire e come al solito vi invito a segurimi nei miei itinerari e ASCOLTARLI DAL VIVO!
Quello che invece voglio mostrarvi oggi e che purtroppo dal vivo non è possibile vedere ,è la ricostruzione virtuale del macellum di Pozzuoli, tramite delle foto prese da un' amico appassionato di archeologia.
Davvero molto belle e consentitemi di fare un plauso a Sergio Coppola !Ma bando alle ciance ed eccovil le foto!
DISCOVERING NAPOLI
Tours e Visite guidate
www.campaniaguidedtours.com






















venerdì 28 maggio 2010

LA GAIOLA,QUELL'ISOLOTTO CHE NON C'è..




Nel 1953 Anna maria  Ortese,scriveva la sua raccolta di novelle intitolate "Il mare non bagna Napoli"denunciando l'inefficenza e la "miopia" della classe politica del tempo.
In maniera diversa(ma poi non tanto) riprendo il titolo dell'autrice per commentare 1' articolo apparso ieri sul"Il Mattino" di Napoli in cui il comune intende porre un  cancello a chiusura della spiaggetta della Gaiola nelle ore notturne. Si apprende che e , dopo l’incendio appiccato la  notte precedente alla Grotta dei pescatori alla Gaiola, è stato deciso di delimitare l’accessibilità all’area durante le ore notturne ai soli privilegiati residenti del parco marino. Nel suddetto articolo si legge che è stata già disposta un’ordinanza sindacale atta a vietare il transito pedonale dei non residenti durante le ore notturne, e che sarà apposto un cancello sorvegliato da vigilanti e da telecamere.Ma per chi ancora non la conoscesse  vediamo prima cos'è questa"Gaiola":
Il Parco sommerso di Gaiola, che prende il nome dagli omonimi isolotti, siti nel golfo di Napoli, è una piccola area marina protetta di 42 ettari di mare, istituita congiuntamente dai Ministeri dell'Ambiente e dei Beni Culturali. L'area è incastonata nell'incantevole paesaggio costiero di Posillipo, a poca distanza dal centro della città di Napoli. La sua peculiarità è dovuta alla fusione tra elementi vulcanologici, archeologici e biologici. Sui fondali del Parco, infatti, è possibile osservare i resti di porti, ninfei e peschiere afferenti in gran parte alla Villa Imperiale di Pausilypon, appartenuta al liberto romano Publio Vedio Pollione (I secolo a.C), attualmente sommersi a causa del lento sprofondamento della crosta terrestre (bradisismo). Il Parco ha anche una notevole importanza biologica: l'estrema complessità geomorfologica dei suoi fondali e la continua vivificazione delle sue acque, garantita dal favorevole sistema di circolazione delle acque costiere, hanno permesso l'insediamento in pochi ettari di mare di numerose comunità biologiche marine tipiche del Mediterraneo.Questo è ciò che ci dice wikipedia.
Ora, premesso che è giustissimo preservare tale zona da vandali scellerati e criminali, magari attraverso l’impiego di vigilanti e telecamere,ribadisco però la necessità e il diritto dei cittadini che di giorno in giorno si vedono sottrarre sempre più vaste aree costiere, all’accessibilità al mare!è un paradosso, siamo una città dimare..senza mare!non possiamo usufruirne e le uniche zone balneabili ci vengono precluse.Mi riferisco quindi prima a Nisida, poi Trentaremi e ora infine alla Gaiola
Nel dire questo intendo ricordare ai nostri cari governanti comunali che in Italia esiste una legge che vieta la vendibilità delle aree costiere, e soprattutto, cosa che a noi ora interessa, che tale legge tutela il diritto ai cittadini di usufruire di una percentuale libera ben definita di spiaggia, ogni due lidi privati e che tale diritto non prevede alcuna limitazione riguardante le ore notturne.Con che diritto possono privarci del piacere di una passeggiatina sulla spiaggia al tramonto?Perchè ,è possibile rinfrescarsi di giorno e non poter alleviare nello stesso modo anche  la caluria notturna?Non è forse un controsenso? un'assurdità?
Anche noi siamo convinti che la sicurezza sia una priorità, ma, siamo sicuri che tutti questi divieti che di giorno in giorno ci vediamo piombare dal cielo siano davvero la cura, o che piuttosto non siano l’incubatrice di un malessere sotterraneo e diffuso, di un estraniare il cittadino dal suo territorio?

Forse potresti essere interessato anche a visita guidata al parco archeologico di pausilypon

giovedì 20 maggio 2010

MAGGIO DEI MONUMENTI

Dal 1 maggio al 5 giugno 2010, è in corso a Napoli, la rassegna culturale Maggio dei Monumenti 2010. Il Maggio dei Monumenti 2010 è intitolato al Ritorno al Barocco e, attraverso cinque fine settimana esplorerà diverse forme espressive. Si parte dalla Musica, il Teatro, la Danza, il Cinema e, infine, la Parola scritta. Sarà la musicista irlandese Sinead O'Connor ad inaugurare ufficialmente il Maggio dei Monumenti 2010, che si esibirà il 1 maggio al Teatro San Carlo di Napoli, introdotta da Enzo Moscato. Il primo week end della rassegna sarà dedicato alla musica, ripercorrendo quella grande stagione musicale barocca che rese Napoli capitale europea della musica. Nel secondo entrerà in scena il teatro, che a partire dall'eredità linguistica spagnola esplorerà il terreno comune tra la nostra città e la Spagna. Il terzo sarà riservato alla danza, che vedrà molti luoghi del centro storico di Napoli animarsi con vari balli, dal tango alla tammurriata. Nel quarto protagonista sarà la magia del cinema a celebrare le affinità tra la nostra città e la nazione di Almodovar, Luis Buñuel e tanti altri grandi maestri. Nel quinto sarà la parola scritta a rappresentare l'incontro tra le due culture, attraverso i racconti paralleli che uno scrittore napoletano e uno scrittore spagnolo faranno della città. Per l'occasione sono stati costruiti, in collaborazione con l'istituto Cervantes, 10 itinerari attraverso i quali sarà possibile incontrare e ammirare tutte le principali e più belle testimonianze dell'epoca spagnola che ancora oggi rendono la città palcoscenico di arte e manufatti di inestimabile bellezza. In ogni week end del mese di maggio saranno offerte visite guidate gratuite per due dei dieci itinerari. Dal 1 al 31 maggio 2010, presso Castel dell'Ovo, sarà allestita la mostra Espana Contemporanea. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del comune di Napoli.

Per quanto mi riguarda quest'anno ho partecipato al maggio dei monumenti con l'associazione culturale lab 06, della mia collega  Dott.ssa buzzo.
è stata una bella esperienza, che mi ha fatto tornare indietro ai bei tempi dell'università quando ero ancora studente e iniziai a partecipare a queste manifestazioni con le prime associazioni culturali che si andavano affermando in quei anni.
L'anno scorso infatti partecipai al "Maggio Regionale" con l'associazione Siti Reali  e quindi sono stato fuori città impegnato con l'apertura della reggia di Persano e quella di Carditello ma Napoli..napoli è sempre Napoli! ed  davvero un piacere lavorare in quell'intreccio  di cardini e decumani che tutti noi oggi chiamiamo centro antico..

domenica 16 maggio 2010

Napoli...That's Amore!

Salve a tuti vi scrivo in questo bruttissimo(dal punto di vista meteo ovviamente!)mese di maggio per segnalarvi una bellissima iniziativa dell'associazione aegee di napoli

L'evento fa parte della summer ma ciò che mi ha colpito è stata l'impostazione publicitaria, davvero carina!

Complimentoni quindi a mauro savastano, Giusy Farella Andrea e tutti gli altri!

qui di seguito vi incollo le parole dello spot!

a prestissimo!

That's Amore!

When you dance down the street
With a cloud at your feet, you're in love! ♫

AEGEE Napoli is proud to welcome you to the most beautiful city of South Italy where sun, sea, pizza and Love are the most important and famous ingredients!!!

Come here and discover by yourself the beauties of our city!
Imagine 11 days of fun, think about learning everything about Napoli and its ancient traditions, dream of sea and sun, feel the love and warmth of people... and only after have lived these experiences you will understand how a bad bias can spoil all this.

Lodging in a big dormitory of University Campus, you'll spend time for visiting the city and its most important monuments, for enjoying the Napoli sea and its famous islands, for sightseeing the wonderful Amalfi coast and the ancient wonders of Pompei; You will visit the wonderful Royal Palace of Caserta and its huge gardens, you will watch the sky of Napoli making excursions into the wild... you will discover all the secrets of the famous liqueur "Limoncello", meet participants of others associations, enjoy the nights in the best night clubs on the beach of Napoli and...

When you walk in a dream
But you know you're not dreamin', signore
Scusami, but you see
Back in old Napoli! ♫

That's Amore!

E dulcis in fundo il video dell'evento!

http://www.youtube.com/watch?v=mP4tfflCTwI

sabato 10 aprile 2010

SETTIMANA DELLA CULTURA:GRATIS NEI MUSEI!

Da non Perde assolutamente la settimana che va dal 16 al 25 aprile!Il
MiBAC infatti apre gratuitamente, per dieci giorni, tutti i luoghi statali dell’arte: monumenti, musei, aree archeologiche, archivi, biblioteche con dei grandi eventi diffusi su tutto il territorio.

Più di 2.900 appuntamenti per tutti i gusti: mostre, convegni, aperture straordinarie, laboratori didattici, visite guidate e concerti che renderanno ancora più speciale l’esperienza di tutti i visitatori.

Un’occasione imperdibile quindi per avvicinarsi alla più grande ricchezza del nostro Paese: il nostro patrimonio artistico e culturale.
Dieci giorni per scoprire l’arte e l’archeologia

Dieci giorni per girare l’Italia alla ricerca di piccoli tesori nascosti e grandi capolavori conosciuti solo di nome ma mai pienamente vissuti. Dieci giorni per imparare ad amare di più il nostro Paese attraverso la sua più grande ricchezza, che ci riempie di orgoglio e viene ammirata in tutto il mondo: il patrimonio culturale.

Un’occasione da cogliere durante la “XII Settimana della cultura”, tra il 16 e il 25 aprile, approfittando delle belle giornate di primavera che il Belpaese sa regalarci e soprattutto dell’ingresso gratuito in tutti i luoghi d’arte statali. QUINDI APPROFITTATENE riparmianado e magari CONTATTANDOMI per le vostre visite agli scavi di Pompei al Palazzo Reale e tutti gli altri musei! ;-)

mercoledì 31 marzo 2010

L'ABILITAZIONE GUIDA TURISTICA IN CAMPANIA..Perdete ogni speranza o voi che vi entrate?

Buongiorno,mi accingo a scrivere il mio post di fine marzo -inizio aprile.
Oggi vorrei parlarvi del "difficile"? no, forse è più appropriato il termine "ostico" ambiente in cui si trovano a lavorare le guide turistiche, in special modo quelle di nuova generazione, ossia quelle abilitate attraverso la riforma bersani.

Ma quali sono le differenze e cosa tratta la riforma.
Prima dell'anno 2008 infatti si poteva  essere abilitati all'esercizio di  guida turistica tramite il superamento di un concorso accessibile anche ai diplomati(non per forza di provenienza da istituti turistici o licei artistici).
Questo concorso per legge aveva una cadenza di 4 anni(in Campania)
L'ultimo concorso ci fu nel 2004, il precedente ancora nel 1998..Evidente come al solito che le date di scadenza non venivano rispettate.
Diamo ora uno sguardo a cosa dice la riforma dell'attuale lex bersani:
Le attività di guida turistica e accompagnatore turistico, come disciplinate dall’articolo 7 della legge 29 marzo 2001, n. 135, non possono essere subordinate all’obbligo di autorizzazioni preventive, al rispetto di parametri numerici e a requisiti di residenza, fermo restando il possesso dei requisiti di qualificazione professionale secondo la normativa di cui alla citata legge n. 135 del 2001. Ai soggetti titolari di laurea in lettere con indirizzo in storia dell’arte o in archeologia o titolo equipollente, l’esercizio dell’attività di guida turistica o accompagnatore turistico non può essere negato, nè subordinato allo svolgimento dell’esame abilitante di cui alla citata legge n. 135 del 2001 o di altre prove selettive, restando consentita la verifica delle conoscenze linguistiche soltanto quando le stesse non siano state oggetto del corso di studi.


Detto in parole più semplici i laureati in scienze dei B.C o lettere indirizzo artistico possono PROVARE  a sostenere L'ESAME di abilitazione con una cadenza che era trimestrale.
Fin qui tutto a posto, e vi assicuro che l'esame è davvero difficile !
Tra lati positivi della riforma vi è sicuramente il fatto di fornire la possibilità in tempi  più celeri di provare l'esame, senza aspettare anni e anni e poi quella di immettere nel mercato nuove guide laureate che comunque hanno anni di studi alle spalle.
I problemi ora sono due..se si è passasti da un paradosso, quello di dovere aspettare 4-5 anni per in concorso ora invece se ne è passato a un'altro inverso, ossia quello di poter provare l'esame ogni settimana!
Ciò genera e ha generato l'immissione di nuove reclute superiore di gran lunga alla domanda, rendendo di fatto questa abilitazione inutile!
La situazione ora è davvero difficile, la concorrenza è tanta, ma soprattutto rischiamo di farci la guerra tra poveri!
In pratica la situazione turistica in Campania è tutt'altro che florida, il mercato è saturo e le agenzie sono già coperte con le loro vecchie guide e non solo..
Le ultime guide del concorso del 2004 gudagnavano abbastanza da permetterli una vita dignitosa, è vero ma sicuramente meno dei loro predecessori, perchè il mercato incoming nella nostra regione già dava segni di crisi allora.
Con l'emissione delle nuove guide inoltre le tariffe delle vecchie guide sono diminuite e conseguentemente anche quelle delle nuove..generando quindi come detto prima davvero una guerra tra poveri e..miserabili, quasi mi sentirei di dire!
Tutto ciò ha poi comportato un'ostilità da parte delle vecchie guide nei nostri confronti che sembra aver creato due fazioni nelle quali l'una esclude l'altra.
Insomma..come diceva Dante..perdete ogni speranza voi che entrate in questo settore?!

mercoledì 24 febbraio 2010

AEGEE..

Wau mi sto accingendo a scrivere il 2° post in un mese!Sto superando me stesso! :P
Dunque come vi anticipai tempo fa oggi vi parlerò dell'"Aegee" e della mia esperienza di quest'anno con loro

L'aegee (Associazione degli Studenti Universitari Europei) più grande associazione studentesca in Europa, nata a Parigi nel 1985. Quello che lo caratterizza è che è la sola associazione nel suo genere creata e gestita solo da giovani, in gran parte studenti di tutte le facoltà, che dà la possibilità di realizzare una vasta serie di attività in ogni campo.
 Credo di poter dire che le maggiori attività possono essere i
"Progetti" che molto spesso sono una serie di conferenze e seminari, che convergono su un certo argomento.
Case Study Trips:Viaggi di ricerca per aumentare la conoscenza su uno specifico argomento

Summer Universities:Vacanze il cui scopo è quello di impararela lingua  e la cultura dle paese in cui si va a visitare.E' una politica generale che i corsi organizzati siano più economici possibile: il costo, incluso alloggio e almeno un pasto al giorno, non supera 120 Euro

Io ho collaborato con quest'associazione proprio per quest'ultima attività, facendo da guida alle loro escursioni(sono comprese in ogni sumer un certo numero)

é stata un'esperienza fondamentale, perchè furono le mie prime guide in lingua inglese! E fu così che  divertendoci, perchè seppur lavoravo mi divertivo,ho mostrato a questi studenti di tutte le nazionalità(c'erano greci, spagnoli, russi, polacchi, macedoni iraniani, e perdonatemi se ne dimentico alcuni)  i maggiori siti della nostra cittò e regione, come il duomo, il maschio angioino, il castell'ovo, pompei..Un'eperienza che anche quest'anno spero di ripetere, ma questa volta da "vacanziere"! :P
Eccovi un paio di foto!







lunedì 15 febbraio 2010

CARDITELLO, QUALCHE MESE DOPO....

..La situazione sembrava essersi sbloccata, grazie alle visite guidate effettuate che sembra abbiano un pò "smosso"   l'opinione publica ma quanto durerà?A oggi che scrivo come vedete siamo a febbraio, manca poco più di un mese alle elezioni regionali..mi sa che ci sarà ancora un bel pò da attendere!

Nel  frattempo vi dò qualche link dove reperire le ultime notizie(non proprio freschissime ma meglio che niente! ;-) )

http://www.denaro.it/VisArticolo.aspx?IdArt=577520&KeyW=BORBONICA

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/salerno/notizie/cronaca/2009/1-ottobre-2009/nappi-foto-choc-presto-vertice-giustino-salvare-carditello-1601828230761.shtml


E ora qualche foto che sono sempre le più gradite! eheh

Esterno








Interno cappella borbonica, vista
dall'alto.

sabato 30 gennaio 2010

IL MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI NAPOLI




READ THE ENGLISH TRANSLATION

Il museo archeologico di Napoli è probabilmente il più importante museo del mondo per quanto riguarda l'archeologia classica.

Al di là del realtivo valore che ha questa affermazione, è certo che lo stesso museo infatti rappresenti per la sua stessa storia culturale prima ancora che per la  ricchezza straordinaria delle sue collezioni un momento fondamentale per la formazione della cultura classica in Europa con le scoperte di Pompei ed Ercolano.

Battaglia di Isso (mosaico)


Il museo ospita  varie collezioni, tra le più importanti sicuramente quella egizia, borgia, Farnese (divisa tra questa il museo di Capodimonte) e Murat, che si sono arricchite attraverso i secoli.

L'Ercole Farnese



















 Altre collezioni sono:
  • "Collezioni popeiane": vi sono i mosaici, la casa del Fauno, il Gabinetto Segreto, gli affreschi, il tempio di iside, argenti, avori e ceramiche invetriate, vasellame, bronzi, vetri, il plastico di Pompei, la villa dei Papiri, sculture e busti marmorei e bronzei, ed altri reperti;
  • "Settore Topografico"
  • "Collezione Epigrafica";
  • "Collezione Numismatica";
  • "Salone della Meridiana";
  • "Stazione Neapolis 
 Il museo rappresenta una tappa fondamentale per coloro che hanno già visitato gli scavi di Pompei, Ercolano ed Oplonti e strumento unico per completare ed arrichire la visita didattica.




Per visite guidate (con guida turistica autorizzata) è possibile contattarmi ai miei recapiti.

email : fabiocomella@alice.it
Telef. :   333/5605637 

Apertura tutti i giorni escluso il martedì
Biglietto di accesso al sito €8.00
Durata della visita 2:00 ore.

lunedì 18 gennaio 2010

THE ARCHEOLOGICAL MUSEUM OF NAPLES


LEGGI LA VERSIONE ITALIANA

A world class museum located in the heart of the city, the National Archaeological Museum of Naples houses one of the most important collections of classical archaeology in the world. Set in the massive 16th century palace Palazzo degli Studi, the museum was founded by Ferdinand IV in 1777. Formed from the discoveries from the Vesuvian excavations which were at the time exhibited in Museo Herculanese in the Royal Palace at Portici and his family’s extensive collection of art and Roman antiquities, the Farnese collection, today the museum holds over three million objects of archaeological and historic importance.






Greek and Roman Sculptures; Frescoes and mosaics from Pompeii Herculaneum and Stabia; an Egyptian collection 2nd only to Turin’s Egyptian Museum; over 200,000 coins and medals from Ancient Greece to the Bourbon Era; and a collection of nearly 2500 documents written in Latin, Greek, and dialects of the Italic peoples. Of course what most people want to see is the Secret Cabinet, an erotic collection of finds from Pompeii.



Fascinating to be sure, however Neapolis Station, the latest addition to the museum is even more so. Graphical, photographic and video exhibits along with a select number of artifacts are documenting the discoveries that are being made during excavations for the construction of Naples Metro System. Opened in 2005, it is housed aptly enough below the museum in the Museo Metro Station.


Ticket entrance 8.00€
Reductions for european citizen over 65 and under 18

Guided tour can be arranged with official guide:

Email : fabiocomella@alice.it
Phone 0039 / 3335605637
Skype : dydguideinnaples

May be you migt be interested in Pompeii as well click here
Fabio Comella, licensed Tour Guide in Campania region (Italy)
DISCOVERING NAPOLI
Guidedtours
www.campaniaguidedtours.com 

sabato 16 gennaio 2010

BIRMINGHAM e l'eperienza di Group Leader

I "miei Ragazzini".Foto del Gruppo

Come al solito solito quando si tratta di scrivere sono sempre in ritardo!e il bello è che c'è tanto di arrettrato!!!!!

Allora facciamo un passo indietro(per forza!)e torniamo alla bella estate...Ricordo perfettamente quel giorno,avevo deciso di passare una giornata al mare(cosa insolita per me andarci il fine settimana)ricordo persino l'orario erano le 13 quando sdraiato al sole squilla il cellulare che di solito uso per il lavoro...numero privato..Eral'agenzia per la quale nel mese di marzo avevo fatto un colloquio come accompagnatore per studenti ma ormai me ne ero quasi dimenticato.La telefonata fu davvero sorprendente, non solo perchè arrivò nel mese di luglio,ma quanto perchè volevano la conferma della mia partenza il giorno steso e tramite fax!Non ci pensai più di tanto, in verità, sono sempre stato aperto a nuove esperienze e viaggiare mi è sempre piaciuto.tempo un'oretta raccolgo la mia roba dall'ombrellone e di corsa spedire il fax..destinazione BIRMINGHAM! :-D




Arrivati all'aeroporto di Londra io e la mia collega sapevamo che per raggiungere Birmingham ci sarebbe voluta solo un'ora e mezza di pullman e così riferimmo ai ragazzi che chiedevano insistente mente quando si arrivasse al college..Beh arrivammo dopo più di tre ore(causa incidenti stradali)sotto una pioggia imperterrita e un freddo polare!

Dopo aver sbrigato tutte le formalità burrocratiche facemmo la prima riunione di staff..li conobbi i miei primi compagni di avventura!Provenivamo da ogni parte di Italia,avevamo età e stili di vita differenti ma una cosa accumulava la maggior parte di noi..ERAVAMO NOVELLINI!

Ho trascorso 15 giorni con ritmi serratissimi e di grandi responsabilità stancanti sicuramente ma quei giorni rimarranno indelebili, perchè nonostante tutto ci divertimmo davvero, e si creò una complicità irrepetibile con tutto lo staff!
Qui invece potete trovare qualche notizia sul ruolo di Group Leader: http://www.turismoformazione.it/viewtopic.php?f=5&t=875&p=3639

Ma ora bando alle ciance , vi lascio alle foto che sicuramente vi interesseranno di più! a tra poco!






Questa è  la zona vicina al centro commerciale


Il corso principale di Birmingham



Il paese natale di shakespeare:Stratford!





Un thè tra colleghi